lunedì 4 giugno 2012

21) Racconto: Gocce d'acqua salata


Gocce d’acqua salata
di Crystal Shanesilver
Creatura: Ent


PROSSIMAMENTE NELL'ANTOLOGIA 
"STIRPE CHIMERICA"

16 commenti:

  1. Non te lo scrivo semplicemente perché hai commentato la mia storia: questo è il racconto veramente più bello tra quelli che ho letto qui. Mi ha emozionato tantissimo, sarà che a me piacciono quei racconti che si soffermano sulle sensazioni e qui se ne trovano veramente tante. Come alla fine, dove l'istinto di sopravvivenza ha il sopravvento sulla voglia di reagire: quel sentirsi insignificanti ed inutili, la consapevolezza di non poter fare niente. Veramente, veramente bello, ancora i miei complimenti!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille e non preoccuparti, nemmeno io ho commentato per essere a mia volta commentata (sarebbe anche controproducente, tra l'altro) ma bensì perchè prima di essere una scrittrice sono una lettrice e in questo concorso sto trovando racconti molto belli. Grazie veramente comunque, aver trovato il coraggio di partecipare e di sottopormi al giudizio di altre persone è stata già una mia grande vittoria :)

    RispondiElimina
  3. Sottoporsi al giudizio degli altri a volte è un atto di coraggio, ma sicuramente alla fine ripaga. Anche se non ci sentiamo dire quello che desideriamo, sicuramente ci fa riflettere e crescere! :) In bocca al lupo per il racconto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, anche a te :)

      Elimina
  4. Sono d'accordo con Manuel, mi è piaciuto molto il tuo racconto Crystal, davvero brava. Hai reso bene le sensazioni sia della ragazza che dell'ent. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, veramente :)

      Elimina
  5. Valeria Bellenda7 giugno 2012 00:32

    Penso che sia il racconto più particolare e "diverso" che ho letto finora, oltretutto ben calibrato e con elementi fantasy di notevole impatto. L'idea è interessante e il testo di piacevole lettura, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore. L'idea era proprio quella di mostrare una prospettiva diversa ^^

      Elimina
  6. Coinvolgente. Mi ha toccato profondamente il rapporto dell'Ent prima con la solitudine, dove ogni cosa è uguale a sè stessa, e poi con la ragazza, in grado di dare colore, vita, passione al suo mondo di alberi e radici. Le sensazioni sono rese davvero bene, la sua evidente mancanza per le cose che non conosce anche (la tavoletta, le gocce di acqua salata..).
    Perfino il finale triste si adatta perfettamente all'intero svolgersi della storia. Complimenti!
    Theredcrest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Sul finale ero un pò indecisa, volevo farlo finire in modo diverso, seguendo la mia indole ribelle...poi ho pensato che il coraggio non è cosa da tutti, e sono soddisfatta di averlo lasciato così

      Elimina
  7. Monica Nicoli7 giugno 2012 06:58

    Ti faccio davvero i complimenti, la tua storia mi ha davvero toccata! Adoro i racconti in cui "vincono" le sensazioni e i sentimenti, e la tua storia ha saputo rendere un'atmosfera molto evocativa e insieme l'io dei due personaggi. "Devo morire per qualcosa che non vive", bellissima frase! Hai anche uno stile molto particolare, penso che la scelta di frasi brevi e semplici si coniughi perfettamente con la storia che racconti! Complimenti ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tre commenti in una giornata sono davvero troppi per la prima volta che espongo i miei testi in pubblico...:) vado molto orgogliosa di quella frase in effetti...volevo farci partire una riflessione ma lo spazio era limitato. Grazie mille :)

      Elimina
  8. Quando ho letto che avevi scelto l'Ent come creatura si è subito accesa la spia del mio scetticismo da Tolkeniana... e invece il tuo racconto è molto ben scritto, dolce e malinconico...
    Vorrei scrivere un sacco di cose, ma mi limiterò a dire che la scelta di scrivere il racconto dal punto di vista dell'Ent è stata davvero azzeccata, ammiro la tua sensibilità nel descrivere le senzazioni dei due personaggi... Complimentissimi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille,anche se leggendolo e rileggendolo trovo cose che vanno migliorate e precisate, ma confido nell'editing per renderlo migliore. Ad ogni modo, se a qualcuno ha regalato qualche minuto d'emozione,tanta quanta ne ho provata io nel scriverlo, sono felicissima *- *
      vorrei scrivere un sacco di cose
      scrivi pure, critiche e commenti mi aiutano a capire dove devo migliorare

      Elimina
  9. Ciao ti faccio i miei complimenti, il tuo racconto mi è piaciuto davvero tanto, hai colto benissimo i sentimenti dei personaggi.
    Peccato per il finale, insomma mi è spiaciuto per la ragazza, ma anche il non-agire dell'Ent ha un suo perchè.

    Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, beh è stato un pò difficile perchè le battute erano veramente limitate e avrei potuto dare e spiegare di più, ma sono molto contenta che ti sia piaciuto. Il racconto non deve essere per forza autoconclusivo, per cui forse deciderò di metterci mano e continuarlo, e chissà se il finale triste non possa evolvere in un lieto fine..ancora non so. Grazie mille ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...